Skip links

Belmond Villa San Michele

Immerso tra le colline di Fiesole, questo antico monastero medievale cattura perfettamente il romanticismo fiorentino. La maestria del XIV secolo si unisce alla bellezza eterea della regione in un hotel affascinante quanto le grandi cattedrali e le gallerie d’arte della città. La facciata di Belmond Villa San Michele, attribuita a Michelangelo, è circondata da rigogliosi boschi e giardini terrazzati.

Villa Presidenziale del Gombo

Alla fine degli anni cinquanta la tenuta di San Rossore fu annessa ai beni del Capo dello Stato; il presidente Giovanni Gronchi decretò la realizzazione di una villa presidenziale, simbolo di rinascita per il territorio dopo le devastazioni della seconda guerra mondiale, da costruire ove sorgeva il vecchio casino di caccia ormai ridotto a rudere. Il nuovo edificio fu progettato dagli architetti romani Amedeo Luccichenti e Vincenzo Monaco: l’area prescelta, nella tenuta del Gombo, fu interessata da un ampio progetto di risanamento ambientale e paesaggistico.